09/06/2015 20:18

Domenica 14 giugno si terrà la “Giornata del Donatore” all’insegna della natura e della scoperta delle bellezze del territorio

Foto NewsTorna l’appuntamento con la natura e la riscoperta delle bellezze paesaggistiche del nostro territorio. Domenica 14 giugno alle ore 9, si terrà una passeggiata naturalistica per celebrare al meglio la Giornata mondiale del Donatore che ricorre ogni anno il 14 di giugno. Una visita come detto naturalistica e paesaggistica organizzata dall’Avis di Chiaramonte Gulfi, con la preziosa collaborazione tecnica dell’associazione culturale Nivèra. La visita sarà curata dall’antropologo e presidente dell’ass. Nivèra Alessandro D’amato e dal biologo Giovanni Amato, direttore della sezione naturalistica del Museo Civico di Monterosso Almo. Luogo prescelto sarà c.da Dammusazzu, nei pressi del monte Arcibessi. Si visiterà un antico edificio, lungo l'antica arteria di collegamento Agrigento-Siracusa con la possibilità di ammirare il paesaggio naturale dei Monti Iblei, fino a vedersi spalancare davanti un panorama mozzafiato. Un’occasione quasi unica e sicuramente speciale, per far fruire al meglio questi luoghi al visitatore, guidati sapientemente da guide naturalistiche quali appunto quelle menzionate poc’anzi. Dopo il successo delle passate edizioni che ha vista come luoghi prescelti per le visite, le neviere chiaramontane, e lo scorso anno la zona archeologica di Monte Casasia, si è deciso di proseguire con la scoperta di luoghi e paesaggi del territorio, per regalare a tutti quanti una giornata di relax a contatto con la natura e la storia. L’intento dell’Avis di Chiaramonte è quello di sensibilizzare la gente al volontariato e alla donazione del sangue nello specifico, con manifestazioni simili che vogliono allo stesso tempo educare le persone al rispetto e all’amore per la natura e le nostre bellezze paesaggistiche. Ricordiamo che l’iscrizione è gratuita. Per iscriversi occorre recarsi presso la sede dell’Avis Chiaramonte sita in Via Vittorio Emanuele n.5 nei giorni mercoledì e venerdì dalle ore 16 e giovedì e sabato dalle ore 10, oppure telefonare ai n. 0932/927440 – 333/1459140.